Chi legge i miei articoli sa che mi diverto a spulciare la rete in cerca di curiosità, in particolare riguardanti ricerche scientifiche sull’amore, l’attrazione e la femminilità. Vi ricordate il mio articolo sui baci che allungano la vita? E allora ecco un’altra scoperta sull’attrazione: un team di ricercatori dell’Università di psicologia di Bristol (Regno Unito) ha scientificamente dimostrato che bere un bicchiere di vino durante un’uscita a due, ci rende più attraenti e più predisposti nei confronti dell’altro.

Che ovvietà direte, e in effetti è forse un’esperienza che abbiamo provato tutti sulla nostra perle, ma l’averlo dimostrato scientificamente è un altro discorso. Il team di scienziati ha scoperto che il nostro cervello percepisce come più attraente una persona se sta bevendo un bicchiere di vino. Nessuna magia, l’acol ha semplicemente un effetto rilassante che abbassa le difese del corpo, modifica il linguaggio del corpo, le espressioni facciali e rinforza il contatto con gli occhi. Attenzione però a non ordinare anche il secondo bicchiere! Perchè anche solo un bicchiere in più produce effetti spiacevoli e indesiderati, specialmente se si è al primo appuntamento.

Ma ci sono numerosi altri componenti che più in generale aiutano una donna a sentirsi attraente nella vita di tutti i giorni. Desidero darvi tre suggerimenti (senza la pretesa di avere la verità in tasca naturalmente) che potrebbero esservi utili o anche solo aiutarvi ad avere una serata più piacevole.

SCEGLIETE BENE IL PROFUMO

L’olfatto è il nostro senso più antico e per questo molto importante ancora oggi nei giochi d’attrazione. Esso è in grado di determinare e mandare al nostro cervello segnali inequivocabili di attrazione o di rifiuto. Il profumo che scegliamo deve quindi rispecchiare la nostra personalità, è una sorta di promessa e di anticipazione di chi siamo. Prendetevi il vostro tempo quindi per sceglierlo accuratamente, ma soprattutto sceglietene uno che prima di tutto piaccia a voi.

NON DIMENTICATE IL VOSTRO SORRISO

Che dire, il sorriso per me è come il nostro biglietto da visita. E’ la cosa che più di tutte si vede e si mette in mostra. Impossibile da nascondere. E allora usate il sorriso con intelligenza e naturalezza, poco importa se il vostro sorriso non è perfetto. Anzi! L’imperfezione lo renderà ancora più vero, unico ed inconfondibile.

RESTATE SEMPLICI E NATURALI

Per ultimo ho tenuto il consiglio più importante di tutti. La semplicità e la naturalezza, i nostri migliori alleati. Potrete sentire mille consigli in giro, su internet o con le amiche! Ma se seguite consigli che non vi appartengono, che non sentite vostri e nei quali non credete veramente, molto probabilmente anche i buoni consigli non giocheranno a vostro vantaggio. Per questo dico sempre che il miglior suggerimento che possa a dare è di essere sempre se stessi, in ogni circostanza e accettarsi per come si è. Con me ha funzionato, e anche quando lavoro in televisione io sono sempre me stessa, senza costruzioni o artifici. Il miglior consiglio in conclusione è di essere semplici e naturali, come  un bellissimo libro aperto… E non dimenticate mai la frase che ripeto spesso: tutto quello che ti serve è già dentro di te.